Comincia con una sconfitta il cammino della Del Fes Avellino nei playoff. La formazione di coach Alessandro Crotti esce sconfitta in Gara 1 contro la Rucker San Vendemiano con il punteggio finale di 90-69 (parziali di 26-18; 17-20; 29-12 e 18-19). Non sono bastate le doppie cifre di Chinellato (top scorer di Avellino con 15 punti), Vasl e Nikolic per scardinare la retroguardia dei padroni di casa. Sorride la squadra di Michele Carrea che trascinata da Laudoni, Oxilia, Chiumenti e Cacace strappa la prima gara della “Zoppas Arena.” Martedì – 7 maggio – si torna in campo sempre in Veneto per Gara 2 mentre venerdì sera al Del Mauro Gara 3.

Rucker San Vendemiano – Del Fes Avellino 90-69 (26-18, 17-20, 29-12, 18-19)

Rucker San Vendemiano: Tommaso Oxilia 14 (5/8, 0/0), Stefano Laudoni 14 (4/6, 2/4), Alberto Chiumenti 13 (5/7, 0/0), Lorenzo Calbini 12 (0/2, 2/3), Alberto Cacace 11 (3/7, 1/3), Mauro Zacchigna 8 (1/1, 2/7), Kristaps Gluditis 7 (2/4, 1/5), Edoardo Di Emidio 6 (0/2, 1/3), Enrico Vettori 5 (1/1, 1/2), Riccardo Dalla Cia 0 (0/0, 0/1), Sebastiano Perin 0 (0/1, 0/0), Elia Gobbo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 21 – Rimbalzi: 41 10 + 31 (Tommaso Oxilia, Alberto Cacace 10) – Assist: 26 (Lorenzo Calbini, Kristaps Gluditis 7)
Del Fes Avellino: Riccardo Chinellato 15 (7/13, 0/4), Aleksa Nikolic 10 (5/8, 0/0), Miha VaŠl 10 (2/4, 2/7), Armando Verazzo 10 (2/7, 1/5), Lucas Fresno 8 (2/6, 0/2), Simone Giunta 5 (2/4, 0/0), Giovanni Carenza 5 (1/4, 0/1), Matias Bortolin 4 (1/5, 0/1), Federico Burini 2 (1/4, 0/2), Annino Alvino 0 (0/0, 0/0), Annino Sabino 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 20 – Rimbalzi: 34 12 + 22 (Riccardo Chinellato 9) – Assist: 11 (Federico Burini 3)