Sfuma il sogno tricolore per la Primavera 3 di mister Biancolino. Al “Mirabello”, il Modena di Mandelli piega due a uno i lupacchiotti. Gara molto equilibrata, giocata davanti ad una folta cornice di pubblico e continui ribaltamenti di fronte.

Canarini sempre avanti nel punteggio, dopo 10′ è Gandolfi a sbloccare il match con una borsata che batte Pizzella. Nella prima frazione, solo Campanile con un calcio piazzato tenta di impensierire l’estremo difensore romagnolo che capitola al 60′. Sempre Campanile, con un diagonale dai 16 metri piazza la palla nell’angolino. Mentre tutto lasciava presagire per i tempi supplementari, Barozzini dopo un dai e vai con un compagno con il destro dentro l’area di rigore beffa per la seconda volta Pizella. Gioco, partita, incontro. Fa festa il Modena, per la Primavera del pitone resta la gioia della promozione in Primavera 2 ed un pizzico di amarezza finale.