E’ l’inizio dei playoff per l’Avellino. Questa sera (ore 20.30) la formazione di Michele Pazienza farà il suo esordio nella post season, avversario il Catania. La formazione etnea, entrata in scena nel primo turno, dopo la vittoria della Coppa Italia di Serie C ha eliminato l’Atalanta Under23. Il tecnico di San Severo ha convocato tutti per la spedizione in Sicilia, qualcuno però resta da verificare. Assente Benedetti per i problemi fisici ben noti. L’impianto rossoblù è andato sold out, assenti i tifosi dell’Avellino dopo il divieto di trasferta.

Formazione tipo per l’Avellino con il 3-5-2, davanti a Ghidotti linea difensiva a tre composta da Cancellotti, Cionek e Frascatore; Ricciardi a destra, Liotti sul versante sinistro; mediana con De Cristofaro, Armellino e D’Ausilio; attacco guidato da Patierno affiancato a Sgarbi. La vincente affronterà chi avrà la meglio tra Vicenza e Padova, prima in casa poi in esterna.

Il Catania dovrà prestare attenzione anche ai cartellini in virtu’ dei sei diffidati: Chiricò, Celli, Tello, Castellini, Cianci e Di Carmine. In chiave formazione modulo speculare ai lupi; Furlan tra i pali; Monaco, Quaini e Celli in difesa; Bouah e Castellini sulle catene con Zammarini, Welbeck e Cicerelli a centrocampo; Di Carmine e Cianci in avanti.

Le probabili formazioni.

Catania (3-5-2): Furlan; Monaco, Quaini, Celli; Bouah, Zammarini, Welbeck, Cicerelli, Castellini; Di Carmine, Cianci. A disp.: Albertoni, Donato, Ndoj, Kontek, Curado, Rapisarda, Chiarella, Tello, Sturaro, Haveri, Costantino, Marsura, Chiricò. All.: Zeoli.

Avellino (3-5-2): Ghidotti; Cancellotti, Cionek, Frascatore; Ricciardi, De Cristofaro, Armellino, D’Ausilio, Liotti; Sgarbi, Patierno. A disp.: Pane, Pizzella, Rigione, Tito, Dall’Oglio, Llano, Mulè, Pezzella, Varela, Marconi, Rocca, Palmiero, Gori, Russo, Tozaj. All.: Pazienza.

Arbitro: Valerio Crezzini della sezione di Siena. Assistenti: Andrea Zezza della sezione di Ostia Lido e Vittorio Consonni della sezione di Treviglio. Quarto uomo: Niccolò Turrini della sezione di Firenze. VAR: Lorenzo Maggioni della sezione di Lecco. AVAR: Matteo Gariglio della sezione di Pinerolo.