Così Donati, allenatore del Legnago sorpresa del girone A: “Stare fermi non è un bene, ma neanche giocare ogni due giorni. L’Avellino ha una rosa importante e può provarci fino alla fine”.