Dopo un intero pomeriggio di contatti tra la sede della Lega Pro di Firenze e quella del Coni di Roma è arrivata la decisione in merito al “caso Taranto”. Il ricorso presentato dai pugliesi riguardante la penalizzazione di 4 punti in classifica, verrà discusso dal Collegio di Garanzia dello Sport del Coni venerdì 3 maggio. Questa la comunicazione ufficiale: “Il Prof. Avv. Vito Branca, Presidente della Prima Sezione del Collegio di Garanzia, preso atto della dichiarazione di rinuncia a tutti i termini a difesa previsti dal Codice, formalizzata dalla difesa del Taranto nell’atto introduttivo del ricorso, nonché dalla difesa della Federazione Italiana Giuoco Calcio con memoria di costituzione depositata in data 24 aprile 2024, ha fissato l’udienza relativa al procedimento richiesto dal Taranto F.C. 1927 S.r.l. con ricorso contro la decisione CFA/FIGC (penalizzazione di 4 punti in classifica nel Campionato di calcio Serie C) il 3 maggio 2024, a partire dalle ore 14.30”.

Tutte le partite dei playoff slitteranno quindi di tre giorni (con inizio il 7 maggio), rimarrà invariata solo la data del ritorno della finale. La finale di andata sarà dunque il 5 giugno e il ritorno rimarrà il 9. In allegato il comunicato ufficiale

2324-239L calendario